Ultima modifica: 28 Maggio 2019

Scuola Primaria di Motta S.Giovanni

logo primaria motta

ANNO SCOLASTICO 2019-2020

LIBRI DI TESTO A.S. 2019-20 SCUOLA PRIMARIA MOTTA 

ANNO SCOLASTICO 2018 – 2019 

 

  • IL FILO DELLA SPERANZA 

Gli alunni della classe terza della scuola primaria G. Mallamaci, nell’ambito del laboratorio di teatro coordinato      dall ’insegnante Melina Legato , hanno voluto ricordare le numerose farfalle che non vivono più nel ghetto e  che sono diventate le stelle più  luminose e belle. Durante il laboratorio di teatro gli alunni hanno rivisitato due storie diverse “Il bambino con il pigiama a righe e La vita è bella,” ma unite dallo stesso “Filo della speranza”. La prima storia vede come protagonisti due bambini Bruno e Shumal, tedesco il primo ebreo il secondo, separati da un triste filo arrugginito che non impedisce loro di vivere con l’ingenuità, l’innocenza e la spontaneità tipica dei bambini. Nonostante una rete  li divida, loro saranno in grado  di unire le mani e sorridere. Questo incontro occasionale ha scritto una  delle più belle pagine sull’ amicizia, un’amicizia che può nascere nonostante le diversità, il luogo e il tempo. L’altra storia “La Vita è Bella”  ha fatto riflettere i piccoli allievi su come si possa rimanere bambini nonostante le sofferenze causate da un cuore e da una mano che ha scelto la morte e non la vita. Bruno e Shumal rimarranno insieme per sempre mentre Giosuè  griderà un inno alla vita.  Gli alunni  hanno voluto così rivolgere un pensiero a tutti i bambini come Bruno , Shumel, Sara, Anna, che non hanno conosciuto i colori della loro infanzia , perchè a loro è stata negata la speranza del domani , e  a tutte quelle persone che nel silenzio hanno nascosto milioni di bambini , salvandoli dal filo della morte. Con l’augurio che il piccolo seme ,  nella terra del  nostro cuore,  faccia germogliare fiori di speranza.

 

   

 

  • SANTA BARBARA E I MINATORI MOTTESI

In un clima sereno ed emozionante i piccoli allievi della classe terza della scuola primaria “G.Mallamaci” hanno accompagnato l’Ispettore Felicino, esperto di sicurezza sul lavoro, in un viaggio tra presente e passato alla riscoperta delle radici e della tradizione riuscendo a creare  un ponte tra i minatori mottesi che hanno speso la loro vita nelle gallerie e l’ispettore Felicino stesso che ha fatto della sicurezza nel mondo del lavoro la ragione della sua esistenza. In occasione della festività religiosa di Santa Barbara, protettrice dei minatori, gli alunni hanno ripercorso la strada della memoria che li ha portati al parco delle Rimembranze dove su pietre  marmoree sono stati incisi i  nomi di quanti hanno vissuto gli anni più belli nel buio delle gallerie, respirando polvere di silicio e percorrendo cunicoli senza  ritorno. Gli alunni hanno dimostrato interesse verso le testimonianze del passato e hanno avuto rispetto verso la memoria storica. La manina posta sulla foto sembra quasi voler dare vita ai visi stanchi e sporchi di quegli uomini che per un momento si sono fermati per lasciare il loro ricordo. L’esperienza ha suscitato tenera emozione, tanto che un alunno ha sentito il bisogno di esprimersi con queste parole: “ I nomi, sì, sono scritti sulla pietra gelida ma le parole della maestra l’hanno resa viva con il calore e l’emozione del suo racconto”. L’espressione dell’alunno testimonia quanto la scuola si stia prodigando affinchè la storia della comunità mottese rimanga sempre viva e sia fonte di autentico coraggio e di forza per affrontare il cammino di crescita delle nuove generazioni. “Per non dimenticare” … L’Istituto Comprensivo di Motta San Giovanni continua ad essere sempre attento a conservare il ricordo e la memoria  affinchè gli alunni possano conoscere il loro passato, conservare le loro radici e costruire il loro futuro con Valore.

      

  • OSSERVATORIO DELLA BIODIVERSITA’ DI CUCULLARO

In compagnia dell’Amico speciale Club Alpino Italiano scopriamo con meraviglia l’insieme e la varietà degli esseri viventi che popolano il nostro Aspromonte. Una varietà unica nel suo genere, fatta dalla totalità di tante specie diverse fra loro ma legate l’una all’altra indissolubilmente per un unico grande obiettivo: la sopravvivenza del pianeta.

    

 

ANNO SCOLASTICO 2017/2018

Progetto DAL CORTILE AL MONDO.
.
Progetto RACCONTIAMO IN DIGITALE

Progetto DIAMO VOCE ALLE NOSTRE EMOZIONI 2
Progetto CLIL-Io..tu..noi raccontiamo per conoscere

Il giardino dei giusti
Giornalino scolastico
C’era una volta nel Paleolitico

Anno scolastico 2016/2017A

Autunno 1465, nasce Motta S.Giovanni Book of the kindness

Diamo voce alle nostre emozioni

Quando il cibo racconta …

GIORNALISTI INSIEME 2

Tasso Barbasso e la fortezza di Santo Niceto

 

Primaria Motta -Primaria… mente coding

Io leggo perchA?….la lettura A? una bella avventura

Libro Gentilezza

Progetto potenziamento Insieme per…..informare

Insieme riscopriamo il nostro territorio insieme si diventa grandi

Luci e ombre in scena

ANNO 2015-2016

VIAGGIO DI ISTRUZIONE IN CAMPANIAA A.S. 2015/2016

DIARIO_DI_BORDO_MOTTA

Progetto_Inglese_Scienze

Giornale_Una_miniera_di_storie

Una_Miniera_di_Storie

 

book progetto Silenzio.Parla Francesco completo

progetto di innovazione -Silenzio! Parla Francesco

Un anno insieme… il racconto vien cantando

 

 

 

Due scatti relativi all’attività, descritta nella home page del sito, “Saper cantare, cantando il sapere” curata da Sabrina Simoni, direttrice del piccolo  Coro Mariele Ventre  dell’Antoniano di Bologna storicamente legato al nome dello Zecchono d’Oro.

mde

mde

dav

dav

 

Elaborato sul ruolo del collaboratore scolastico nella scuola dell’autonomia

Elaborato sigrora Maria Antonia SgrA? Motta San Giovanni

 

Continuit infanzia primaria Motta San Giovanni

 

Raccolta foto relative alla partecipazione al Campionato Giovanile Studentesco di Scacchi

 

Giochi_di_primavera

 

La Pasqua grecanica

 

 

Il simpati selfie scattato da Don Gianni al termine del Precetto Pasquale.


Foto Precetto Motta San Giovanni 2016

 

 

I bambini raccontano l’uscita a Pendimati

Note di Natale per una melodia del cuore

primo giorno di scuola

Uscita a Pendimati

un nome per i nostri amici e saranno felici

Progetto continuità scuola infanzia-primaria


DSCF3936

ANNO 2014-2015

ANNO 2013-2014

Progetto  Verso nuovi orizzonti per ridare vita  alla cultura ed alla lingua greca di Calabria 

 

Allegati